Una settimana a New York – Itinerario di viaggio

Booking.com

New York è la città più amata del mondo! Chi di noi non ha mai detto: una volta nella vita voglio andare a New York!? Penso proprio tutti!

Città caotica dai mille volti e dalle mille personalità. La città che non dorme mai e non si ferma mai. Attraverso i film siamo abituati a vederla bella, luminosa, con i suoi grattacieli, i suoi ristoranti, e poi i musical, i musei, i negozi. Una città che ogni giorno offre qualcosa da fare e da vedere. Ma se avessimo solo una settimana, cosa vorremmo vedere? Ecco a voi un itinerario di sette giorni!

Ah, una premessa! Munitevi di scarpe comode perché New York si può gustare appieno solo percorrendola a piedi e, soprattutto, è economico!

1° GIORNO

Una settimana a New YorkSi può iniziare da Central Park, il polmone verde della città. Situato nel cuore di Manhattan. All’entrata del parco è possibile osservare il tributo a John Lennon, il Strawberry Fields, un enorme mosaico bianco e nero della parola “imagine”. Da lì è possibile visitare Harlem, il famoso quartiere afro-americano.

Qui lasciarsi trasportare da una tradizionale funzione battista con i cori gospel è irrinunciabile. Una vista dell’alto è fondamentale nel primo giorno di permanenza newyorkese. Salite sul Top of the Rock, uno dei grattacieli più alti che domina Central Park.

2° GIORNO

L’attacco alle Torri Gemelle è un’immagine indelebile nelle menti di tutti, e i newyorkesi la vivono tutt’ora con grande intensità. Giungere a Ground Zero è d’obbligo. Prossima meta è Brooklin. Giungervi attraversando il ponte, che porta il suo nome, è una cosa da non perdere.

Da qui è possibile avere un tutt’uno di Manhattan e dell’Hudson. Giunti alla fine del ponte, prendendo un comodo pullman, si può raggiungere l’East Side, uno dei quartieri più alla moda di New York, e Times Square.

3° GIORNO

I musei di New York sono imperdibili, a partire dall’ American Museum of Natural History, non fosse solo perché è stato il set del famoso film con Ben Stiller “Una notte al museo”. Ma siamo a New York e ancora niente shopping? Trovandoci nelle vicinanze del museo un sbirciatina si può dare al Macy’s, il più grande magazzino al mondo, vera capitale dello shopping. Ci passerete delle ore senza accorgervene!

4° GIORNO

Altra tappa, altro museo. Questa volta di arte moderna, ed il più famoso al mondo, il MoMa, The Museum of Modern Art. Vi lascerete catturare dalle sue innumerevole opere raccolte. Da qui è d’obbligo immergersi nella famigerata 5th Avenue, con i suoi palazzi storici, le vetrine delle firme della moda più famose e dei suoi alberghi esclusivi, non per niente è la strada delle celebreties!

5° GIORNO

Oggi si visita il MET, Metropolitan Museum of Art di New York, che contiene ben 3 milioni di opere. Da qui si percorre la 6th Avenue, attraverso il quartiere Chelsea, fino all’ Empire State Building. La vista è mozzafiato, si domina tutta la città, per coglierne ogni sfumatura. Imperdibile!

6° GIORNO

Lo dedichiamo alla visita dei quartieri storici della città, come Little Italy, anche se ormai la sua antica tradizione si è un po’ ridotta, e Chinatown, che invece vede una popolazione in continua crescita, chiusa nei suoi usi e costumi.

Avanzando un po’ di tempo si può organizzare una mini-crociera con la Circle Line Cruise, che dal Pier (molo) 83 percorre una parte sud isola di Manhattan, precisamente passando sotto la Statua della Libertà. Volendo è possibile scendere è visitare la Statua al suo interno.

7° GIORNO

Siamo all’ultimo giorno, ma, nonostante la stanchezza, un’ ultima visita spetta alla 7th Avenue fino a Madison Square, una bella piazzetta sotto il Flatiron Building.

Che ve ne pare? Vi è venuta la voglia di passare una settimana a New York ? Allora let’s go!

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.