Vacanze con bambini

Booking.com

A volte decidiamo di fare le vacanze in un luogo ed in un modo che sappiamo già prima non sarà riposante. Non sarà riposante perché facciamo le vacanze con bambini e quindi, anche se molto ci piacerebbe visitare un museo od una bellezza architettonica, già sappiamo che non ce la gusteremo perchè, ovviamente, lo stesso interesse non lo provano i bambini che, annoiati, dopo poco tempo ci costringeranno ad uscire.

Scegliere bene quando si fanno Vacanze con bambiniCosa vuol dire questo? I Tour Operator l’ hanno capito forse prima di noi. Questo non vuol dire che dobbiamo rinunciare a fare qualcosa che interessa solo a noi durante le nostre vacanze con bambini, né vuol dire che la visita tanto desiderata ad una cattedrale splendidamente affrescata debba essere per forza di cose una sofferenza. Questo vuol semplicemente dire che, nella località o nella struttura in cui abbiamo deciso di passare le nostre vacanze estate 2013 con i bambini, c’è una offerta turistica solo per adulti, cui non corrisponde una equivalente offerta mirata ai bambini. Spesso, quindi, basta solo informarsi e potremo visitare un museo in tutta tranquillità o fare un bagno di fanghi rilassante e tonificante.

L’importante è che la struttura ricettiva offra dei momenti di svago, di animazione, di divertimento anche per i bambini. Momenti ovviamente sotto la supervisione di educatori adulti, che permettano ai bambini di fare le loro vacanze di sogno, che sono vacanze non di visite ai musei, ma vacanze di gioco ed interazione con altri coetanei. In realtà, non c’è nulla di strano in questo: per i bambini, le vacanze non sono cambiate, anche per loro sono quel periodo di gioco e di svago in cui sono liberi dagli impegni scolastici, liberi dagli impegni sportivi.

Quando facciamo le vacanze con bambini, non trasformiamole in una lunga serie di giornate per loro noiose, per cui sarà la fine delle vacanze ad essere per loro una liberazione perchè, non più costretti a seguirci in luoghi che a loro non interessano, potranno finalmente tornare a giocare con i loro amici.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.